Russia, riforma costituzionale: Putin trionfa. Ora potrebbe essere Presidente fino al 2036

I dati dei risultati del voto per la riforma costituzionale in Russia parlano chiaro: il 77,92 % dei votanti si sono espressi favorevolmente con un’affluenza pari al 67,97%. Putin ha rivolto un ringraziamento a tutti gli elettori che si sono recati alle urne. La riforma dà la possibilità al leader russo di aggirare il limite dei due mandati consecutivi da capo dello Stato e potersi candidare alle presidenziali del 2024 e del 2030, e potenzialmente rimanere al Cremlino fino al 2036.