Napoli, Ronghi-Santoro (Fdi): “trasporti, sospendere Ztl”

“E RAFFORZARE TPL CON CONVENZIONI TAXI E NCC”

“Sospensione della ZTL a Napoli, apertura della funicolare di Mergellina, rafforzamento del trasporto pubblico locale convenzionando taxi e NCC per corse multiple, controllo da parte della Polizia Municipale e delle Forze dell’Ordine alle fermate a rischio e nelle aree più disagiate per non lasciare soli i conducenti di linea dell’ANM”: è quanto hanno proposto il segretario cittadino di FdI Andrea Santoro e il dirigente di FdI Salvatore Ronghi, durante la riunione della cabina di regia interpartitica sui trasporti del Comune di Napoli
“Se il trasporto pubblico a Napoli ha retto nella prima giornata della cosiddetta fase 2 – hanno dichiarato i rappresentanti del partito di Giorgia Meloni – è stato perchè i napoletani hanno preferito passeggiare invece di ricorrere ai mezzi pubblici. In un quadro prospettico bisogna, invece, potenziare il servizio di trasporto su ferro con l’aumento dei treni della metropolitana linea 1 ma anche del servizio su gomma. La ‘coperta’ è sicuramente corta e non può funzionare il sistema del potenziamento delle line urbane a discapito delle linee di quartiere. Le periferie non possono essere abbandonate dal servizio pubblico di trasporto – hanno evidenziato Santoro e Ronghi – ; da qui la nostra proposta, in particolare, di sospendere la ZTL nel centro della città e procedere a convenzionare i taxi e il servizio NCC per corse multiple a sostegno dell’insufficiente disponibilità di autobus da parte dell’ANM”.