“Iodegradabile Tour”, Willie Peyote sbalordisce il pubblico di Napoli

Chiunque di voi abbia assistito ad un concerto di Guglielmo Bruno, in arte Willie Peyote, sa che non si tratta di un semplice concerto. Sa che le sue esibizioni sono cantate, suonate e parlate allo stesso tempo. E’ un periodo davvero magico per Willie. A dire il vero lo è da un pò. Da quando nel 2011 esordisce e pubblica il suo primo album “Il manuale del giovane nichinista”, col quale entra a pieno titolo nella scena musicale attuale considerato uno dei più amati e apprezzati del nuovo cantautorato italiano.

TOUR DEGRADABILE LIVE A NAPOLI

Nella sua biografia ama definirsi nichilista, torinese e disoccupato, perchè dire rapper fa subito bimbominkia, e dire cantautore fa subito festa dell’unità. Con le sue rime e la sua scrittura è diventato portavoce della sua generazione, grazie alla sua capacità di raccontare in modo semplice ma molto efficace una quotidianità in cui è facile immedesimarsi. Ora con il nuovo e quinto album dal titolo “Iodegradabile“, e una nuova avventura live, la magia continua in grande stile, il nuovo progetto live lo vede esibirsi sui palchi dei più importanti palazzetti d’Italia, si perchè il suo pubblico è cresciuto talmente tanto in pochissimi anni di carriera, che i piccoli club dove era salito a suonare non lo contengo più.

Giovedì 27 febbraio, si è esibito presso la Casa della Musica di Napoli, accolto con un estremo entusiasmo, che ha registrato il sold out. Sul palcoscenico insieme a lui, la sua affiatata band, composta da sei musicisti di spessore, i quali sono riusciti a ricreare un’atmosfera magistrale, attraverso un sound strepitoso, con chitarre, tromboni e bassi.

Altro elemento che caratterizza i live di Peyote, è la scenografia pensata ad hoc  con led wall sullo sfondo, dove su ogni brano vengono proiettate, proiezioni realizzate in vari stili. La scaletta, non è da meno, che unisce anche i precedenti successi, da cantare a squarciagola come “C’era una vodka”, “Willie Pooh” e ancora “Ottima scusa”, “Metti che domani” passando per “Che bella giornata”; fino ad arrivare alle hit più quotate come “La tua futura ex moglie”, “Mango”, e “Quando nessuno ti vede”, e altre tracce come “Cattività” e “Che peccato”, che sono già entrate nel cuore del pubblico.

Degradabile al 100%

Un successo quello di Willie Peyote che non si ferma anzi cresce nel tempo, sopratutto nella dimensione live, perchè proprio dal vivo davanti al suo pubblico che intona all’unisono tutte le sue hit.

Foto a cura di Fabiana Privitera