Napoli | Le commissioni Ambiente e Giovani in visita al Borgo Sant’Antonio Abate

Sopralluogo congiunto, oggi, per le commissioni Ambiente e Giovani e Polizia Locale, presiedute da Marco Gaudini e Laura Bismuto, al Borgo Sant’Antonio Abate, con la partecipazione dei consiglieri Federico Arienzo (Partito Democratico), Stefano Buono (Verdi-Sfasteriati), Claudio Cecere e Sergio Colella (DemA), Chiara Guida (Napoli in Comune a Sinistra), dell’Unità Operativa San Lorenzo della Polizia Locale, guidata dal capitano Alfredo Marraffino, e di funzionari del commissariato Vasto Arenaccia della Polizia di Stato. Presente anche la Napoli Servizi e una rappresentanza di esercenti che hanno esposto le problematiche esistenti, riconducibili a una mancata regolamentazione degli spazi e alla presenza di venditori abusivi.
Non sono mancate, negli anni, le proposte di interventi per rilanciare l’antica area mercatale, interessata alla fine dello scorso gennaio da attività di contrasto all’illegalità condotte in modo coordinato da diverse forze di polizia. Un progetto per la sistemazione dell’area è già stato elaborato in anni recenti dalla Municipalità 3 al termine di una fase di ascolto delle istanze dei commercianti e di una verifica delle necessità del territorio. È perciò evidente, secondo le commissioni, la necessità che si metta finalmente mano a una sistemazione del mercato, uno dei più antichi della città, e si garantisca ai commercianti la possibilità di svolgere le proprie attività nel rispetto delle regole, restituendo al luogo la sua antica vocazione.
Entro la prossima settimana, hanno annunciato i presidenti Bismuto e Gaudini al termine del sopralluogo, sarà convocata una riunione congiunta delle due commissioni, allargata alla partecipazione della commissione Lavoro e Mercati. Saranno invitati la Municipalità 3, l’Unità Operativa competente della Polizia Locale, l’assessora Rosaria Galiero, titolare della delega ai Mercati, i servizi comunali competenti, la Napoli Servizi e la Asl.