“L’Italia è Viva!” Il nuovo progetto di Matteo Renzi nel saggio politico di Mattia Mor

La genesi di Italia Viva, le idee oltre la politica e le sfide per il futuro nel primo libro sul più giovane partito in circolazione. Con i contributi di Maria Elena Boschi, Roberto Cingolani, Brunello Cucinelli, Luigi Marattin, Ettore Rosato, Alec Ross e la prefazione del Ministro Teresa Bellanova.

La nascita e la carta dei valori del nuovo partito di Matteo Renzi, raccontati da chi ha vissuto passo dopo passo l’evolversi dei fatti. Una nuova realtà che ha iniziato a svilupparsi durante la crisi d’agosto 2019 che ha sconvolto la politica italiana, riportata attraverso i contributi dei suoi protagonisti, di chi ha creduto nel progetto e di chi ha deciso di aderirvi lasciando il Partito Democratico. Ad accompagnare il lettore nella comprensione di cosa sia e cosa voglia diventare Italia Viva è Mattia Mor – giovane genovese, già imprenditore e manager a Milano e a Singapore, Deputato del PD dal 2018 e oggi parte integrante del progetto di Matteo Renzi – nel saggio politico ‘L’Italia è Viva! – La genesi del partito. Le idee oltre la politica. Le sfide per il futuro’, usandola propria esperienza personale e professionale come metafora.

Nelle pagine del libro, il primo in assoluto sul più giovane partito in circolazione, sono approfonditi la genesi del percorso politico di Renzi dal suo esordio sulla scena nel 2012 sino agli anni del Governo, fino alla creazione di Italia Viva, le proposte di legge depositate in Parlamento, le ricette economiche per far ripartire il Paese, la carta dei valori e la visione del futuro.

Ad arricchire l’opera, le riflessioni di alcuni dei più eminenti rappresentanti del partito – il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, Maria Elena Boschi, Luigi Marattin, Ettore Rosato – e di due autorevoli figure professionali italiane, quali lo stilista e imprenditore Brunello Cucinelli e lo scienziato ed esperto di tecnologia Roberto Cingolani. Presente anche la preziosa partecipazione di Alec Ross, investitore e scrittore esperto di tecnologia, già consigliere del Dipartimento di Stato americano per l’innovazione durante l’Amministrazione Obama.

Il saggio politico vuole essere un racconto di storie e di persone che hanno scelto di lottare contro la retorica del lamento e del declino, aderendo, o semplicemente guardando con simpatia, a un partito che possa essere un luogo accogliente e inclusivo, con le finestre sempre aperte sul mondo. “Dove la porta non è chiusa a chiave e dove la famiglia che vi abita è composta da persone di buona volontà, che abbiano voglia di condividere un percorso insieme – scrive il Ministro Bellanova nella prefazione. Ecco lo spirito e il motivo per cui abbiamo scelto di dar vita a Italia Viva: costruire una nuova casa per le donne e gli uomini di questo Paese. Giovane, innovativa, femminista ed ecologista, dove crescano e si sviluppino grandi idee per l’Italia e l’Europa. Un’eredità da lasciare alle generazioni future, alle ragazze e ai ragazzi che ancora non abbiamo cresciuto. Una casa dove la notte si possano partorire sogni e il mattino realizzarli”.