Moretto (lega Salvini napoli): “adesso basta”. Il Sindaco, affronti questa drammatica situazione.

“In attesa di raggiungere un accordo che soddisfi i famelici consiglieri che compongono i Gruppi Consiliari di maggioranza, il Consiglio Comunale resta fermo, oramai, da oltre due mesi, perchè se non si raggiunge un accordo che soddisfi le aspettative, i Consiglieri di maggioranza non garantiscono il numero legale in Consiglio”. Ciò è quanto dichiara il Consigliere Comunale di Lega Salvini Napoli Vincenzo Moretto. “Anche ieri mattina -prosegue l’esponente politico- hanno inscenato l’ennesima protesta, non partecipando alla Conferenza dei Presidenti dei Gruppi, restando fuori dall’aula, a godersi l’ennesimo flop, che servirà a sollecitare il Sindaco a provvedere al rimpasto. Uno scatto di orgoglio e di rispetto,  continua Moretto, verso la città, vorrebbe che il Sindaco rassegnasse le dimissioni, favorendo  il voto nella prossima primavera. Una lezione, degna di un magistrato, che sceglie di non sottostare a pressioni dettate esclusivamente dalla sete di potere dei Consiglieri  di maggioranza. Un sistema tutto da attenzionare anche per le Commissioni Consiliari che continuano ad essere immotivatamente convocate, perchè comunque hanno un alto costo che pagano i cittadini”. Moretto “invita il sindaco ad essere conseguenziale, affrontando questa drammatica realtà con il coraggio della verità”.