II Municipalità di Napoli | Lega: maggioranza di Chirico espone cittadini a nuove tasse

“Nella seduta odierna nella sala consiliare al 1° piano di Piazza Dante 93 si è tenuto in mattinata il Consiglio Municipale della seconda presieduta dal Presidente Francesco Chirico durante il quale purtroppo la maggioranza dei consiglieri ha approvato la Legittimità dei debiti fuori bilancio dal periodo 1° maggio al 31 agosto (art.194 co.1 e art. 193 co.2 del Dls. N.267/2000).
“Da esponente della Lega e di opposizione mi sono espresso contrariamente a tale approvazione così come la maggior parte dei consiglieri d’opposizione, tranne qualcuno che s’è astenuto, non volendo essere carnefice di un ulteriore tassamento verso un popolo già martoriato”.
Così ha dichiarato in una nota Sergio Ruocco consigliere Lega della II Municipalità di Napoli, a margine del consiglio municipale.
“A meravigliarmi è stato l’atteggiamento di alcuni esponenti dell’opposizione che invece di unirsi in coro contro questa ennesima truffa ai danni del popolo hanno preferito astenersi”, ha concluso Ruocco.
Dello stesso avviso anche il coordinamento della II Municipalità della Lega che dalla voce di Luigi Prillo ha dichiarato: “è disgustoso e gravoso dare il consenso ad uno scempio del genere che grava sulla pelle dei cittadini. I soldi ci sono basta che i consiglieri rinuncino ai loro premi invece di aumentare un debito già monster a carico dei contribuenti. La cosa che più mi sconcerta è che alcuni esponenti del Partito Democratico e di Forza Italia abbiano preferito astenersi invece di combattere contro l’abominio richiesto da palazzo San Giacomo”.
 “Và per questo informata la cittadinanza tutta di queste ulteriori spese che il Comune di Napoli chiederà ai cittadini napoletani di sobbarcarsi nei prossimi mesi tramite tasse ed imposte varie. Noi della Lega siamo totalmente dalla parte dei cittadini onesti che pagano le tasse per avere un servizio decente in cambio cosa che non avviene da ormai diversi anni”.