Crisi di Governo | Di Maio: “Nascita governo PD-M5S dipenderà esito voto su Rousseau”. Di Stefano: “Se voto negativo, ne trarremo conseguenze”. Paragone: “Voto no”

Durante il vertice del Movimento 5 Stelle  a Palazzo Chigi, Luigi Di Maio avrebbe affermato che la nascita del nuovo governo dipenderà dall’esito del voto su Rousseau. Si attende l’esito della riunione dei vertici del Pd. Questo è quanto emerso da fonti Ansa.

Il Sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri Manilo Di Stefano, sottolinea che se dalla consultazione dovesse emergere un giudizio negativo sul governo giallorosso “ne trarremo le conseguenze. Siamo felici di avere un sistema che permette ai nostri elettori di essere parte attiva della politica”.

“Luigi Di Maio non piace al Pd perché sta difendendo quello che di buono avevamo fatto nel precedente governo.
Luigi deve rimanere centrale. Anche a Chigi!
(E lo dice uno che con Luigi ci ha fatto pure sane litigate)”. Così su un post di facebook il senatore pentastellato Gianluigi Paragone e poi scrive ancora “Su Rousseau voterò No al governo col Pd”

Print Friendly, PDF & Email