Un duo eclettico al Noisy: Kamasi Washington ed Enzo Avitabile

Un nuovo appuntamento al Noisy Naples Fest: originale ed innovativo questi sono gli aggetti che descrivono una splendida serata sul palco dell’Arena Flegrea per un duo inedito d’eccezione Enzo Avitabile e Kamasi Washington. Due dei più talentuosi musicisti si sono uniti per un progetto che non conosce confini musicali, creativi e spirituali. Entrambi possiedono una forte personalità musicale, riconoscibili fin dalle prime note delle loro performance. Un tocco morbido e potente, la musicalità versatile e spontanea, sono le loro peculiarità.

L’ecletticità di Kamasi Washington con “Heaven and Earth”

L’ecletticità compositiva di Kamasi rappresenta una nuova frontiera di composizione, che un giorno metterà finalmente fine alla divisione dei generi.

Il sassofonista, compositore e arrangiatore statunitense,Kamasi, ha portato in scena il suo ultimo lavoro discografico dal titolo Heaven And Earth”, ha rivisitato i maggiori successi senza stravolgerli, dando la giusta centralità alle note necessarie. L’album totalmente inedito ed originale in cui si alternano brani caratterizzati da momenti melodici e armoniosi, ma anche di spunti vivaci ed energici.

Enzo Avitabile, anima stravagante

Enzo Avitabile, sassofonista, compositore e cantautore napoletano è tra i nomi più autorevoli e noti, anche all’esterno, nel panorama musicale italiano. Il suo immenso e variegato catalogo di lavori comprende e mescola stili e generi diversissimi tra loro, dal jazz al soul, passando per la canzone napoletana, in cui riesce sempre a ricreare una musica senza limiti. Un artista che ha scritto la storia della musica italiana, ha sempre vissuto nella ricerca di un suono inedito, non solamente originale ma vitale ed essenziale.

Il Duo Live

Un’operazione audace avere accanto a sé Enzo Avitabile, ha concluso il concerto riscuotendo una clamorosa e lunghissima standing ovation. Grazie alla sua tenacia, al suo estro e al suo gusto inimitabile per la melodia, ha fornito l’ennesima prova di un talento ormai maturo e capace di sorprendere ancora.

Il duo è riuscito a coinvolgere tutte le generazioni presenti, sia dal punto di vista dell’arricchimento culturale che offre il linguaggio afroamericano, sia da quello dei valori di integrazione e rispetto del diverso, che il Jazz porta con sé. Kamasi, salutando il pubblico napoletano sull’ultimo brano, ha annunciato un possibile ritorno nella splendida Napoli.

di Chiara Arciprete

Gallery a cura di Fabiana Privitera