Salerno, parte la decima edizione di “Vinarte”

La locandina dell'evento

SALERNO. Parte la decima edizione di Vinarte, manifestazione culturale che unisce la passione per il vino con l’amore per l’arte. Il taglio del nastro è fissato per il prossimo 27 aprile alle ore 19 presso il Museo diocesano di Salerno alla presenza del maestro Omar Galliani che aprirà il suo percorso espositivo dal titolo “Sguardi. La seduzione del disegno italiano”, una trentina di opere su tavola, alcune delle quali di dimensioni monumentali, realizzate dagli anni Novanta ad oggi.

Non solo degustazioni, previsti laboratori, masterclass, approfondimenti, proiezioni video e concerti.

Da segnalare l’aperitivo augurale che si terrà il 26 aprile alle ore 19 presso “Botteghelle 65” di Pino Adinolfi. Ospite dell’aperitivo sarà l’artista Klàus, nome d’arte di Claudio Coccorullo, artista vietrese. Seguirà una degustazione dello spumante Ripa Bassa guidata da Viviana Testa, sommelier Fisar, con la presenza di Brunella Basso di Villa Raiano. Sempre presso “Botteghelle 65” è previsto il 2 maggio un “Fuori Salone” a partire dalle ore 21. Antonio Caggiano, proprietario della celebre cantina irpina, si racconterà attraverso le sue foto e i suoi vini, degustati in abbinamento ai prodotti della storica salumeria salernitana.

Si ricorda che le degustazioni si svolgeranno nei fine settimana del 27 e 28 aprile e del 4 e 5 maggio dalle ore 19 alle ore 23. Le mostre sono aperte al pubblico dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19; nei fine settimana l’apertura delle sale museali si protrarrà fino alle 23. La struttura resterà chiusa il 1 Maggio.

Per informazioni, prenotazioni e accrediti si consiglia di visitare il sito www.vinartesalerno.com.