Provincia di Salerno, presentato piano straordinario di manutenzione delle strade -VIDEO

Il presidente della Provincia Michele Strianese con il delegato alla Viabilità Antonio Rescigno

SALERNO. Presentato presso Palazzo Sant’Agostino il programma straordinario di lavori di messa in sicurezza delle strade provinciali. Prevista l’esecuzione di lavori per circa 10milioni  di euro in manutenzione ordinaria, per oltre 7milioni in manutenzione straordinaria e per altri 60milioni di euro in adeguamento o nuove realizzazioni.  Bisogna poi aggiungere i 118 milioni di euro che serviranno per la realizzazione delle Grandi opere.

“In concreto – ha spiegato il presidente Michele Strianese – gli interventi spaziano tra grandi opere infrastrutturali come la viabilità al servizio dell’aeroporto, la Pisciottana, la fondovalle Calore, a opere di lotta al dissesto idrogeologico a protezione delle infrastrutture a opere di manutenzione straordinaria diffuse su tutto il territorio provinciale per il ripristino delle necessarie condizioni di sicurezza stradale. Molti degli interventi sono da effettuare di concerto con la Regione Campania, utilizzando un mix di risorse finanziarie diverse: dal Por Campania 2014-2020, ai fondi del contratto d’area, a quelli del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti a quelli destinati dalla Giunta De Luca specificamente per la manutenzione straordinaria del nostro patrimonio stradale”.

Per quanto riguarda i piani straordinari di manutenzione si è deciso di utilizzare un metodo per la scelta degli interventi da realizzare che risultasse quanto più possibile oggettivo, trasparente e condiviso al fine di tutelare la pubblica incolumità, gerarchizzando le priorità nella effettuazione dei lavori. Si è tenuto conto, quindi, della rilevanza dell’intervento unita a quella della strada provinciale e al fattore tempo. Alla fine sono stati individuati circa 100 cantieri da poter finanziare.

“Nei prossimi giorni – ha spiegato il consigliere delegato alla Viabilità Antonio Rescigno – partiranno già le prime 30 gare. Abbiamo deciso di dividere il territorio provinciale in 10 comparti per consentire interventi immediati, puntuali. Ogni gara, infatti, sarà relativa all’intero comparto e quindi a più interventi contemporaneamente”.

Presente alla conferenza stampa anche il dirigente del settore Viabilità e Trasporti Domenico Ranesi che ha spiegato gli aspetti più tecnici del metodo di lavoro che si andrà ad utilizzare. “Introduciamo elementi di grandissima modernità che ci permettono di fare un programma di lavoro per i prossimi anni”, ha commentato.

Print Friendly, PDF & Email