Sanità, Mautone (M5S): si nomini subito un nuovo Commissario alla Sanità in Campania

ROMA – “Le difficoltà sulla nomina di un nuovo commissario alla Sanità campana, che sia estraneo alle dinamiche regionali, che sostituisca, come prevede la legge che il Parlamento ha votato, il governatore-commissario De Luca, mi lasciano basito. Le dichiarazioni del viceministro Garavaglia sono assurde. Salvini ha deciso di affossare definitivamente la nostra Regione? Non è possibile che la Lega tergiversi su una cosa di questo genere. È sotto gli occhi di tutti lo stato di abbandono della nostra sanità, noi cittadini campani, noi operatori sanitari, con le nostre competenze e professionalità, non possiamo subire questa umiliazione”. Così, in una nota, il senatore campano del Movimento 5 Stelle, Raffaele Mautone, componente della Commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama.
“Non basta avere conti compatibili con i piani di rientro dal deficit: è grave che ciò avvenga di fatto sulla pelle e la salute dei cittadini, sacrificando i servizi sanitari – prosegue -. Il ministro Giulia Grillo ha spiegato, peraltro, che i dati dicono che il commissariamento va mantenuto. Non possiamo non ringraziarla per la massima attenzione mostrata verso la Campania, per la sua ferma presa di posizione nella nomina di un commissario esperto di Sanità, ma soprattutto esterno, per arginare i disastri della nostra sanità. Chi ostacola il cambiamento non vuole il bene della Campania e se ne assumerà tutte le responsabilità nei confronti di tutti noi”.