Whirpool-Carinaro, Marrazzo (Pd): “Fumata bianca per l’avvio delle attività dopo l’incontro in assessorato”

NAPOLI – “Dopo l’incontro di questo pomeriggio con tutti i principali soggetti della vertenza Whirpool c’è stata una fumata bianca. Si apre così uno spiraglio per i lavoratori ex-Whirpool, oggi assunti dalla Seri che, grazie al contratto di sviluppo stilato da Regione Campania con un investimento di 17 milioni, potranno avviare le attività dello stabilimento. Il tavolo tecnico svoltosi oggi ha sbloccato la situazione soprattutto dal punto di vista burocratico, poiché l’ASI di Caserta procederà al rilascio della concessione. In questo modo potrà partire definitivamente l’attività di Seri. Nei prossimi giorni, l’azienda con i suoi lavoratori, sarà dunque operativa”.

E’ quanto ha affermato il presidente della Commissione Lavoro in Consiglio regionale Nicola Marrazzo che questo pomeriggio ha partecipato al tavolo tecnico con l’assessore alle “Attività Produttive” Antonio Marchiello, con l’Assessore al “Lavoro” Sonia Palmeri, i vertici delle aziende Whirpool e Seri, i rappresentati di Confindustria Caserta e le sigle sindacali di categoria.

“Siamo molto soddisfatti per il risultato raggiunto e ringrazio l’Assessore Marchiello per la celerità con cui ha convocato l’incontro a pochi giorni dall’audizione avvenuta in consiglio regionale. Solo in questo modo – ha concluso Marrazzo – non vedremo sfumati gli investimenti che Regione Campania ha fatto, attraverso il contratto di sviluppo, per lo stabilimento di Carinaro”.