Comune di Napoli | Riunita la Commissione Welfare per bonus acqua e agevolazioni non udenti su rete metropolitana

Presieduta da Maria Caniglia (Ce Simm Sfasseriati), e con l’intervento delle consigliere Marta Matano (Movimento 5 Stelle) e Alessia Quaglietta (Partito Democratico), la commissione Welfare ha discusso con l’assessora Roberta Gaeta delle modalità di richiesta e accesso al bonus sociale idrico.

Sono molti i cittadini, ha spiegato la consigliera Matano, che non riescono ad accedere alla procedura per il bonus idrico e chiedono chiarimenti. L’Assessora ha spiegato che il problema sarà facilmente risolvibile una volta che saranno entrate in vigore le convenzioni tra il Comune e i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) , che consentiranno, attraverso un unico ufficio, di accedere a tutti i servizi. Il 28 febbraio sono scaduti i termini per la candidatura dei Caf per la convenzione con il Comune, ed entro la fine di marzo il tutto dovrebbe partire.

Sono state poi discusse le criticità che vivono i cittadini non udenti in caso di interruzione del servizio sulla rete metropolitana: ad oggi infatti non sono previsti avvisi sul display rivolti ai viaggiatori non udenti. L’assessora, condividendo la necessità di assicurare gli stessi servizi anche ai viaggiatori con disabilità, si è impegnata a richiedere in tempi brevi ad ANM l’attivazione del servizio sui display presenti nelle stazioni e nei treni, e ha annunciato l’avvio di un tavolo di lavoro interassessorile proprio per migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità nei diversi ambiti che rientrano nella competenza dei servizi comunali.

Print Friendly, PDF & Email