Napoli | I Municipalità: approvato nuovo piano di viabilità per Mergellina

Un importante ordine del giorno riguardante la soluzione del traffico del quartiere Posillipo e Mergellina proposto ed ideato dal Presidente della Commissione Mobilità di Chiaia della Municipalità Chiaia Posillipo San Ferdinando Avv. Francesco Salerno è stato approvato durante l’ultima seduta di Consiglio Municipale.

“Il documento, dopo un’attenta analisi da parte della Commissione Mobilità che ho il piacere di presiedere – afferma soddisfatto l’Avv. Francesco Salerno – prevede un nuovo piano di viabilità della zona di Mergellina, individuando la necessità del doppio senso di marcia di Via Mergellina e l’istituzione di una rotatoria in via sperimentale dietro lo chalet Ciro. In questo modo – aggiunge Salerno – si consente alle auto provenienti da Via Orazio di svoltare direttamente su via Mergellina impegnando la rotatoria, evitando di imboccare il lungomare”.

Plaude alla nuova idea anche il dott. Francesco de Giovanni, Presidente della Prima Municipalità di Chiaia Posillipo San Ferdinando che aveva più volte sollecitato il suo delegato alla Mobilità Francesco Salerno per la soluzione dell’enorme congestione che si crea di continuo a Via Caracciolo, nel tratto degli aliscafi, insufficiente a smaltire le auto provenienti dalla collina di Posillipo.

“La soluzione della rotatoria – spiega l’Avv. Salerno – può esonerare l’utilizzo dei semafori considerato anche il loro inadeguato timing svilippato su tre lunghi turni che spesso generano ingorgo tra l’incrocio di via Orazio e Posillipo”.

“La proposta ripercorre quella che indicai già tre anni fa per la soluzione del traffico tra Via Manzoni e via Caravaggio – sottolinea orgoglioso Salerno – con la sponsorizzazione della rotatoria Manzoni Caravaggio, esperimento riuscito con un successo riconosciuto da tutti i residenti a tal punto che ci chiesero di renderla definitiva”.

!Anche in questo caso, i residenti sulla scorta delle soluzioni in precedenza adottate con successo in altre strade hanno effettuato una petizione per ricalcare lo stesso sistema della rotatoria sponsorizzata per consentire un flusso veicolare più scorrevole anche negli orari di punta.

Una volta che avremo registrato, anche in questa circostanza un esito positivo della sperimentazione di questo nuovo dispositivo di traffico – concludono i due esponenti della municipalità – potremo dare il via alla richiesta di sponsorizzazione della rotatoria”.

Print Friendly, PDF & Email