Comune di Napoli | Attivato protocollo per la tutela e protezione dei minori stranieri

Il Sindaco Luigi de Magistris, accompagnato dall’Assessore alle Politiche Sociali Roberta Gaeta, ha firmato questa mattina in Prefettura un protocollo d’intesa per l’avvio di una rete territoriale stabile che abbia la finalità di realizzare un sistema integrato e sinergico di massima tutela e protezione dei Minori Stranieri non accompagnati (MSNA).

Obiettivo del protocollo è tutelare i minori non accompagnati superando ostacoli amministrativi e procedurali che rallentino la realizzazione di un sistema di accoglienza continuativo di cui questi ragazzi hanno diritto, agendo nell’ottica del superiore interesse del minore. Il Comune di Napoli si impegna, infatti, a garantire l’integrazione del minore nel contesto socio ambientale promuovendo la cultura della tutela, dell’affido e dell’adozione e a gestire gli eventuali progetti predisposti nelle forme più rispondenti ai bisogni specifici di ogni minore.

I firmatari del protocollo sono: la Prefettura di Napoli, il Tribunale per i Minorenni di Napoli, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, la Questura di Napoli, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, il Comune di Napoli, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, le Aziende Sanitarie Locali Napoli 1 Centro, Napoli 2 Nord, Napoli 3 Sud, l’A.O.R.N. Santobono – Pausillipon, la Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale di Salerno – Sezioni I e II di Napoli.