Comune di Napoli | Clemente:”Finalmente delibere su nuovo regolamento videosorveglianza e rimozioni con carri gru”

NAPOLI – L’Assessore Alessandra Clemente, con delega sulla polizia municipale e la sicurezza urbana, ha rivendicato il successo di due delibere adottati dal Consiglio Comunale. Trattasi di un nuovo ”regolamento di videosorveglianza per multare chi sversa abusivamente rifiuti ed attivazione di una strategia per potenziare il servizio di rimozione attraverso carri gru di tutte quelle auto di autisti incivili che sostano in doppia fila, posto disabili, marciapiede, strisce pedonali” ha così esultato Alessandra Clementesulla sua pagina facebook.

Il primo provvedimento, avente ad oggetto il servizio di rimozione, deposito e custodia dei veicoli che sostano in violazione del Codice della Strada, e sulla revoca della deliberazione del C.C. n. 146 del 05.06.1995. In seduta l’Assessore, ha dichiarato:”Sono in media quaranta le segnalazioni giornaliere che il Servizio autonomo Polizia Locale riceve per la richiesta di un carro gru a causa della sosta selvaggia. Non basta incentivare una cultura della legalità, serve anche la possibilità di intervenire per assicurare i diritti dei cittadini. La proposta, quindi, si basa sulla possibilità di avvalersi dell’articolo 159 del C.d.S. che prevede la possibilità di avvalersi di soggetti esterni per la rimozione auto. È un tema centrale alla luce del fatto che oggi esiste un unico autista agganciatore, che assicura questo servizio. L’obiettivo è adottare una strategia di potenziamento per ampliare al massimo il servizio a quanti più soggetti è possibile”

La seconda delibera riguardava l’approvazione del regolamento per la disciplina della videosorveglianza per i sistemi in uso al Servizio Autonomo Polizia Locale, uno strumento , secondo l’Assessore:”frutto della grande capacità di integrazione tra tutti i servizi dell’amministrazione delle indicazioni delle commissioni consiliari competenti che consentirà di agire su molteplici fronti ed aprire ulteriori possibilità di sviluppo sui territori.” Durante la discussione in aula consiliare, il consigliere Vernetti ha illustrato due emendamenti che, dopo l’intervento del consigliere Brambilla, sono stati approvati all’unanimità. Il consigliere Gaudini ha illustrato un altro emendamento, approvato a maggioranza. La delibera è quindi stata approvata all’unanimità.

Print Friendly, PDF & Email