Lazio | Corrotti (Lega): “Nuovo PTPR sia strumento chiaro di sviluppo”

Roma, 13-02-2019 “Approviamo oggi l’ennesima proroga alle norme di salvaguardia, in attesa dell’esame del nuovo Piano Territoriale Paesistico Regionale, approvato dalla giunta. Qui ed oggi è bene dire che non sarò d’accordo con l’approvazione di un testo di pura propaganda come quello depositato in commissione che non affronti tutte le criticità che non sembrano essere state affrontate in termini di trasparenza, di tutela dei diritti di legge, e di semplificazione in nome di uno sviluppo sostenibile del nostro territorio regionale. I sopraggiunti vincoli nazionali di natura legislativa, e le più recenti dichiarazioni d’interesse pubblico di porzioni di territorio, dovrebbero imporre la ripubblicazione ed il diritto alle osservazioni”.

E’ quanto dichiarato in aula dalla consigliera regionale del Lazio della Lega Laura Corrotti.

“Le aree interessate dagli usi civici – ha continuato la Corrotti – e quelle vincolate da generici e troppo spesso fantasiosi vincoli archeologici, a titolo puramente esemplificativo sono tutte criticità da affrontare e chiarire in norme tecniche che non possono semplicemente rimandare i problemi”.

“Il nuovo PTPR dopo anni di attesa non si riduca all’ennesima medaglietta propagandistica di un Presidente in corsa per più alti incarichi, ma si traduca in uno strumento di diritti e doveri chiari, utile allo sviluppo del territorio regionale”, ha concluso la consigliera regionale.
Print Friendly, PDF & Email