Calabria | Inchiesta appalti pubblici: coinvolto anche presidente regione

Il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, risulterebbe tra le persone coinvolte nell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cosenza in merito a presunte irregolarità nell’affidamento di appalti pubblici.

Il Gip, secondo le prime fonti, avrebbe disposto per Oliverio l’obbligo di dimora nel comune in provincia di Cosenza, San Giovanni in Fiore, dove il politico vive.

Print Friendly, PDF & Email