Acerra. L’appello di Gioventù Nazionale: “Sosteniamo il commercio locale”

ACERRA – I ragazzi di Gioventù Nazionale Acerra, dopo la pacifica e sofferta protesta dei commercianti avvenuta in città qualche giorno fa, hanno preso chiara posizione schierandosi al fianco dei piccoli imprenditori locali.
Nella giornata di ieri, infatti, con un volantinaggio porta a porta tra le attività del centro storico è stato diffuso un vero e proprio appello a comprare in città e difendere i sacrifici dei tanti imprenditori che investono sul territorio.

Il presidente cittadino di GN Vincenzo Riemma ha le idee chiare a riguardo: “Va messa prima Acerra. E servono gesti concreti, come ad esempio scegliere la nostra meravigliosa città ai tanti anonimi centri commerciali. Dobbiamo tornare a stringere le mani ai nostri concittadini, riscoprire le tradizioni del commercio natalizio acerrano e riassaporare il gusto di una volta per sentirci di nuovo comunità” ed aggiunge “Sia chiaro, la spontanea manifestazione di C.so Vittorio Emanuele è il segnale di una sofferenza che riguarda tutto il settore del commercio cittadino e non può morire nell’indifferenza e con un nulla di fatto”.

Print Friendly, PDF & Email