Giornata Internazionale del Volontariato: un’occasione di confronto

ROMA – “Quando le persone fanno la differenza. Il volontariato che tiene unite le comunità”  è questo il titolo dell’evento che si è tenuto a Roma nell’ambito della Giornata Internazionale del Volontariato indetta dall’ONU. La manifestazione è stata organizzata dal Forum Nazionale del Terzo Settore, da Csvnet e dalla Caritas Italiana presso l’Aula Magna della Facoltà di Architettura dell’Università Roma Tre.

La giornata è stata un’occasione di confronto con le istituzioni, alla luce delle novità introdotte dalla Riforma.

La Portavoce del Forum, Claudia Fiaschi, ha dichiarato che: “Il volontariato ha vinto! La Riforma del Terzo Settore riconosce l’agire di tutti i cittadini responsabili e solidale. Eppure siamo qui per rilanciare una nuova stagione di impegno civico e organizzato e lo vogliamo fare attraverso il compimento della riforma che è innovazione sociale e Terzo Settore”. Stefano Tabò, Presidente CSVnet, ha spiegato alla platea,  che il volontariato significa “cambiare si può! Un modo di essere della persona nei rapporti sociali ma arricchito dal “dono”; infine,  Francesco Marsico, responsabile dell’Area Nazionale di Caritas Italiana si è soffermato sul ruolo del volontariato: “Bisogna avviare processi con il volontariato e non occupare spazi, capire cosa è possibile fare oggi ma avendo davanti gli obiettivi di domani perché il volontariato sia nella società una pedagogia civile.”

Print Friendly, PDF & Email